Design controverso: la morte

Un rito di passaggio è un rituale che segna il cambiamento di un individuo da uno status socio-culturale ad un altro, cambiamenti che riguardano il ciclo della vita individuale; il caso paradigmatico è quello dei riti di iniziazione[1], ma anche altri avvenimenti come la nascita, la morte, il matrimonio o la menopausa, o anche altre situazioni connesse o meno ad […]

Read more "Design controverso: la morte"

Girls & Boys

“Girls who are boys Who like boys to be girls Who do boys like they’re girls Who do girls like they’re boys Always should be someone, you really love…” Cantava cosí Damon Albarn nel ’94 coi Blur. Chi non se lo ricorda questo tormentone? E il concetto di “metrosexual” (vedi rassegna immagini) era ancora lungi […]

Read more "Girls & Boys"

Sex & Design: Sex Toys per lei

Avevo promesso che avrei scritto altri post sull’argomento “Sesso e Design” ed eccomi qua. È curioso perchè, subito dopo la pubblicazione del mio primo post “Sex & Design: Furniphilia” venne inaugurata la mostra “KAMA – Sesso e Design” alla Triennale di Milano. Ecco perchè ho voluto aspettare di visitarla prima di continuare questa serie di post […]

Read more "Sex & Design: Sex Toys per lei"

Sex & Design: Furniphilia

Ultimo aggiornamento: 16.01.2013 Nella lunga serie di argomenti che attirano la mia attenzione e che stimolano le mie sinapsi, devo ammettere che i temi, per così dire, tabù sono i miei preferiti. Non è un caso che io abbia già toccato argomenti come gli stereotipi e i pregiudizi, la religione o la droga. Di sesso finora non […]

Read more "Sex & Design: Furniphilia"

“Mala tempora currunt”

“In the future, everyone will be world-famous for 15 minutes.” Andy Warhol, 1968 Praticamente gli antefatti sono questi: ieri sfogliavo il web (partendo da post vari in Facebook) e non so come finisco per leggere delle ultime stravaganti foto della “subrètt” Sara Tommasi. Sito rimanda a sito e finisco (fermandomi) su uno di quei bei siti […]

Read more "“Mala tempora currunt”"

La droga (pt.1)

É veramente tanto che non aggiorno il blog, ma l’importante é sapere che non é morto. No davvero. Anzi. Ma veniamo a noi, ovvero il quid di questo intervento. Tra le mie attuali letture vi é uno di quei libri comprati tempo fa in un polveroso mercatino dell’usato. Prezzo di copertina: 890 Lire. Pagato: 1 […]

Read more "La droga (pt.1)"

F…come femmina (3)

[…] Sei femminista? Ma, piuttosto: te lo sei mai chiesto? Oppure: é piú necessario chiederselo o esserlo? Io me lo sono chiesto e, in generale, non sopporto gli “ismi”…sará perché li trovo sempre troppo estremi . Quindi mi dichiaro semplicemente pro-donna, per tanti motivi: per sincera convinzione, per comoditá, per non fare la figura dell’insensibile-gretto-materialista quale tendo ad essere come ogni omino, per ammirazione generale. […]

Read more "F…come femmina (3)"