Max Ernst “La vergine picchia Gesù bambino davanti a tre testimoni: André Breton, Paul Eluard e il pittore” (1926, Museum Ludwig, Köln).

Maria seduta con Gesù bambino, un motivo rappresentato centinaia di volte, viene qui demistificato e i tre artisti alla finestra appaiono come intrusi in una scena che, nelle mura di casa, doveva essere nascosta agli occhi degli spettatori curiosi. Max Ernst ha volutamente scioccato il pubblico (si noti anche l’aureola di Gesù caduta per terra!), ma la radicale re-interpretazione di cose che sembrano familiari e la dissacrazione delle forme e dei significati si inseriscono perfettamente nel modo di pensare e di dipingere di Max Ernst.

Annunci

Lascia un Commento / Leave a message

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...