Adhocracy: la terza rivoluzione industriale

In mostra al New Museum di New York, una raccolta di segnali punta a una gamma di nuove possibilità sociali, politiche, economiche ed artistiche generate da nuovi modi di produzione.

“Nell’aprile 2012 l’Economist annunciò “la terza rivoluzione industriale”, affermando che i nuovi materiali e le nuove tecnologie (soprattutto l’automazione e la stampa tridimensionale) avrebbero trasformato radicalmente i modi e i luoghi di produzione dei beni. La mostra "Adhocracy”, attualmente in corso al New Museum di New York, assume questo cambiamento produttivo come premessa, ma si concentra sul chi e sul che cosa di questa nuova epoca: oggi chi fabbrica gli oggetti, e di che genere di oggetti si tratta?“

(VIA)

Advertisements

Lascia un Commento / Leave a message

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...